25/03/09

Go Videogame: Mazinger Z (coin-op)





































Se vi fosse capitato di entrare in qualche sala giochi verso la metà degli anni novanta probabilmente sareste incappati in questo ormai classico coin-op dedicato al mondo di Mazinger Z.
Prodotto nel 1994 dalla collaborazione Banpresto/Dynamic Planning/Toei Animation, questo divertente shoot'em-up (o se preferite, "spara & fuggi") ricalcava le ben note caratteristiche del genere permettendo al giocatore di scegliere il proprio eroe preferito fra i 3 robot della celebre saga robotica Nagaiana: Mazinger Z, Great Mazinger o Ufo Robot Grendizer/Goldrake.
Nelle foto: le schermate iniziali, un immagine del gioco ("Guretoo Boomerang!!^_^'') e altre tratte dall'introduzione.








4 commenti:

Davide Di Giorgio ha detto...

Mitico questo gioco, ne vidi la pubblicità su un numero di Console Mania e "costrinsi" l'amico che comprava la rivista a darmi la pagina (ce l'ho ancora :-)
In seguito ebbi anche la fortuna di vedere il coin-op in una sala giochi dietro casa, ma chissà perché non ci ho mai giocato, ero troppo affascinato dai filmati di presentazione per "interromperli" con una partita. Simpatica bizzarria dell'adolescenza ^^

Andrea Marinelli ha detto...

Eh eh, vecchi ricordi di gioventù spensierata!! Per fortuna che siam rimasti un pò ragazzini anche da adulti! Pensa che quand'ero bambino un mio amico diciamo piuttosto abbiente ricevette come regalo il flipper da sala di Goldrake!! (c'era scritto "Goldorak", evidentemente era per il mercato francofono) chissà che fine avrà fatto... Ora sarebbe un pezzo da collezione assurdamente raro!!

Davide Di Giorgio ha detto...

Incredibile, non sapevo nemmeno che esistesse un flipper di Goldrake!
Fra l'altro questa conversazione mi ha ricordato che imparai che il nome vero del robot era "Grendizer" proprio dalla pubblicità di questo coin-op (che riportava appunto i nomi originali dei robot). Alla fine è stato più utile di quanto non credessi!

DarkAryn ha detto...

Segnalo, che settando il gioco in giapponese, ci sono dei simpatici intermezzi animati tra uno stage e l'altro. :)